SENTINELLE della PACE

In questa pagina, l’intento è quello di raccogliere, evidenziare … situazioni, parole, eventi, persone … che siano portatori, educatori, profeti di Pace.

Il titolo “Sentinelle della Pace”, racchiude, ed esprime, il significato profondo e spirituale di questa pagina e dei suoi protagonisti.

Dal 1° Sinodo della Chiesa Ordinariato Militare in Italia

L’Educazione della Persona alla Giustizia e alla Pace

  1. La Chiesa Ordinariato Militare è consapevole della sua specifica responsabilità nella formazione morale del militare, oggi più che mai chiamato ad essere efficace difensore della giustizia ed autentico costruttore della pace. Intende perciò svolgere questa sua missione nei limiti delle sue specifiche prerogative e con i tradizionali mezzi a sua disposizione.
  2. Tale compito educativo è rivolto anche a tutti coloro che nell’ambiente militare sono sensibili ai valori del più autentico umanesimo, nel pieno rispetto delle convinzioni religiose o ideali.

la Via Militare alle Beatitudini

  1. In questo progetto di educazione alla pace, la Chiesa Ordinariato Militare si rivolge personalmente a ciascun militare per formare in ognuno un cuore nuovo e introdurli alla “logica di Dio”, infinitamente più sapiente ed efficace della “logica del mondo”.
  2. Consapevole che Dio ha affidato la costruzione di un mondo nuovo ai poveri di spirito, ai miti, ai misericordiosi, ai puri di cuore, agli assetati di giustizia, il militare cristiano che porta le armi e sa di poter essere costretto ad usarle, sappia che la sua vita è inserita nello spirito delle beatitudini che gli conferisce il ruolo di “operatore di pace”.
  3. Poter realizzare tutto questo nel quotidiano è difficile per tutti. Ancor più per chi, come i militari e le Forze di Polizia, è costretto a confrontarsi con chi sistematicamente usa la violenza, anche nei suoi modi più barbari, per sopraffare il diritto e la giustizia. … (Cfr. Sinodo Ordinariato Militare)