Il suo volto brillo’ come il sole
Lunedi 31 Luglio 20170 commenti
 Il suo volto brillo’ come il sole

TRASFIGURAZIONE DEL SIGNORE - Questi è il Figlio mio, l’amato: in lui ho posto il mio compiacimento. Ascoltatelo. (Canto al Vangelo Mt 17,5c)

 

 
 
O Maria, quante volte è scritto nel Vangelo che Gesù si ritirava a pregare! 
Si appartava, saliva su un monte.
Poche volte i discepoli gli sono stati vicini in quei momenti di intimità con il Padre. 
Chissà quante volte l’avrai visto anche tu pregare, a Nazaret, nella vostra casa!
Un giorno volle con sé tre discepoli. Li volle testimoni di quel suo incontro col Padre
e di un dialogo misterioso sul suo futuro con due personaggi dell’Antico Testamento. 
Parlavano di morte, ma la veste risplendente di Gesù faceva già vedere la risurrezione,
mentre la presenza di Mosè ed Elia li immergeva fuori del tempo, nell’eternità. 
Maria, la morte ci mette paura;
è una realtà apparentemente tenebrosa, che invece segna l’inizio di una vita di luce.
Facci capire che possiamo toglierci questa paura solo con la fede,
l’unica capace di illuminare la notte oscura presente.
Ottienici più fede, fede in Dio della vita e della luce. 
Aiuta la nostra mente a capire di non poter capire tutto sul mistero di Dio.
Accettare, adorare e lasciarsi avvolgere da quella nube che quel giorno annebbiò la vista,
ma aprì il cuore dei discepoli invitandoli ad ascoltare la voce del Figlio.
O Maria, vogliamo essere guidati da te, oggi, su quel monte.
Vogliamo soprattutto affidarti le nostre famiglie,
perché si elevino dalle false teorie che tentano di distruggerle. 
Ripeti l’invito del Padre “Ascoltatelo!”, che facesti tuo all’inizio della vita pubblica di Gesù
con il “Fate tutto quello che vi dirà!”,
proprio per una famiglia nascente.  
Che questo insegnamento nelle nostre famiglie sia ripetuto con coraggio
e forza dai genitori per i figli, storditi da tanti falsi inviti. 
Ottieni a genitori e figli di saper salire sulla montagna
per poter ascoltare nella preghiera la voce del Signore.
E ti supplichiamo di ripetere sommessamente tu stessa questo invito,
nonostante il chiasso che le circonda
 
 
 
 
Non ci sono commenti
Nome:*richiesto
Cognome:*richiesto
Email:*richiesto
Commento:*richiesto