PRIMAVERA

Riscopri bellezza e purezza della vita

 

 

A ogni incontro con la primavera
non so star quieta – sorge il desiderio
antico, un’ansia mista ad un’attesa,
una promessa di bellezza
e una gara di tutto il mio essere
con qualcosa che in essa si nasconde.
Quando la primavera svanisce
v’Ź il rimorso di non averla guardata abbastanza.
(Emily Dickinson)

 

 

Quando le cose ci vengono a mancare, allora e solo allora capiamo l’importanza di esse.

In questi giorni di seria difficoltą, ci sta facendo riscoprire molte cose che eravamo abituati a fare senza accorgerci Ci mancano cose di cui, da una parte, solo ora sentiamo l’urgenza e dall’altra, viviamo momenti e situazioni che non ricordavamo di aver vissuto.

La bellezza della vita Ź racchiusa in un vento leggero, in un silenzio dolce, in un’alba o un tramonto, nel dolce canto degli uccelli alla mattina, una musica lontana, una luna che si affaccia a questo nostro mondo ad illuminare nonostante la notte che viviamo, al sole che scalda le nostre ossa e ambra il nostro volto.

Amore, gentilezza, purezza di parole e di gesti, dicono la grandezza che c’Ź racchiusa dentro e attorno a noi e che non sapevamo di avere e ora e solo ora, ci accorgiamo che la solidarietą Ź fondamentale, che impegnarsi Ź decisivo, che rispettare Ź segno di amore.

Mille messaggi di solidarietą, mille video che raccontano l’umanitą, mille canzoni, volti, episodi belli e tristi che si susseguono nei nostri telefoni. La rete internet sovraccarica, il  desiderio di incontrarci, di abbracciarci ci fa riscoprire quanto rischiamo di perdere, il pianeta piange e i suoi abitanti soffrono, hanno sofferto e nonostante la nostra intelligenza capace di andare altre i confini, non ci ha fatto capire che era l’ora di dire basta e di recuperare il fiato per continuare la corsa.

La natura si ferma e ci impone una pausa, ci stringe e ci fa soffrire e noi cosa dobbiamo fare? Dobbiamo rivedere le nostre prioritą, le nostre scelte, i nostri obiettivi, …. I nostri atteggiamenti, le nostre parole.

Il pianeta ci dice basta con puntare il dito, con le critiche, Ź ora di vivere con quella semplicitą che fa della rosa il fiore piĚ bello, che fa della natura l’anima della vita, che fa di Dio, qualunque nome gli diamo, il riferimento dei nostri gesti, delle nostre parole, del nostro amore.

 

Tutti abbiamo fatto errori, non basta riconoscerli, ora bisogna iniziare ad alzare lo sguardo e imparare a comprendere che la vita non Ź solo fare, ottenere, raggiungere, guadagnare, comandare … Ź tempo di fermaci e pensare alle cose che riguardano il cuore, l’anima, ma ancora siamo resistenti a questo, e ci impauriamo, allora, facciamo tesoro per poi non dimenticarci, appena la bufera si calma, Ź tempo di imparare dai nostri errori, pensando a quello che abbiamo perso, o rischiamo di perdere…

La vita Ź un’avventura meravigliosa, ma va coltivata come un fiore, le piante forti si adattano e noi siamo capaci di adattarci come la forza della natura che prosegue e le stagioni si susseguono nonostante le nostre tutto.

La primavera arriva nonostante noi e i nostri difetti, abbiamone cura, amiamo, rispettiamo con pazienza e gentilezza, come fa la natura, che arriva comunque senza aspettarsi nulla in cambio.

 

Abbiamo riscoperto la bellezza dello stare in famiglia, del leggere, della solitudine, della preghiera, abbiamo imparato la pazienza, e la misericordia, saper consolare e fare una telefonata a chi si sente ansioso, abbiamo imparato a sorridere con gli occhi e a distanza … non dimentichiamo.

 

“Alzo gli occhi verso i monti da dove verrą l’aiuto, il mio aiuto viene dal Signore che ha fatto cielo e terra” (Sl.120)

 

Non essere incredulo ma credente, impara a fidarti e affidarti al Signore, non criticare per il gusto di farlo, vivi la vita della Chiesa e aiutala ad essere come il Signore la vuole, cosď si costruisce il mondo, non criticare la polita per il gusto di farlo, vivila, impegnati, non criticare la Forza Armata, il lavoro, la casa, le persone .. anche di altri paesi …. Inizia tu.

 

La primavera ci parla di speranza, ci parla di gioia, di profumo, di rinascita… Cristo e le religioni e le chiese ci parlano di questo, sorridi alla vita e impegnati.

 

Il sole sorgerą anche domani e come ci troverą? Io sorrido al mondo e faccio la mia parte.

 

 

 

 

Foto di Copertina: AW139 -15° Stormo - Cervia