FATE QUELLO CHE VI DIRA’

Lettera in occasione dell’arrivo della “Peregrinatio Mariae”

 

Carissimi,

cento anni, sono passati da quando la Vergine Maria, venerata con il titolo di Loreto, Ź stata proclamata Patrona degli Aeronauti. Per questa ricorrenza, Papa Francesco, ha indetto un Anno Giubilare Lauretano, per rinsaldare la fede e la devozione in Maria. Accogliamo l’effige della Madre di GesĚ con questo spirito, di riconoscenza e d’invocazione.

 

            La condizione che contraddistingue Maria Santissima Ź l’ascolto. Nei vangeli poche sono veramente le parole di Maria. In Lei Ź predominante la custodia nel cuore della Parola, delle parole del Figlio, di quelle degli apostoli e della Chiesa nascente. 

            Maria aveva ascoltato Dio e il frutto di tale ascolto era stato GesĚ. Maria aveva ascoltato GesĚ e il frutto di tale ascolto era stato la Chiesa. Maria aveva ascoltato la Chiesa e il frutto di tale ascolto Ź divenuto un’altra maternitą, quella della stessa Chiesa. Maria diviene cosď l’immagine della Chiesa che accoglie la Parola, la fa sua e, attraverso un mistero di maternitą, la riconsegna a ciascuno di noi.

 

                  “… Quest’atteggiamento diviene fondamentale per tutti noi, soprattutto in questo nostro tempo cosď confuso e distratto, riassunto nelle parole rivolte ai servi alle nozze di Cana «Fate quello che vi dirą», perché si rinnovi il prodigio di alleanza, sancita fin dal nostro Battesimo col Signore: quello di un ascolto amoroso, fatto di accoglienza di chi offre il proprio cuore e la propria vita perché ne diventi uno scrigno, un deposito della Parola di Dio comunque manifestata, tanto nella vita di ogni persona, tanto nelle opere.

                  Ecco dunque, il senso rinnovato di questa proposta di pellegrinaggio. Lei arriva nei nostri Stormi ed Enti Militari e ci invita all’ospitalitą e all’ascolto e noi, a nostra volta, diventando suoi imitatori, ci facciamo discepoli di GesĚ, ospitali gli uni con gli altri a partire dalle nostre stesse comunitą, per «essere sale della terra» e «luce del mondo». E cosď vedendoci, «assidui all’insegnamento degli Apostoli, alla comunione, alla frazione del pane e alla preghiera» gli altri «glorifichino il Padre nostro celeste».

                  Questo lo stile del militare e del militare cristiano che serve e difende la Pace: “Fate quello che vi dirą”, un’obbedienza ai valori che serviamo, animati da quella forza che Ź la Fortezza cristiana, una virtĚ che ci contraddistingue non solo come uomini che credono, ma come persone che sanno dare voce a ciė che credono con il loro servizio…”. (Cfr. Parrocchia S. Rita di Novara)

 

            La venerata immagine della Madonna di Loreto - benedetta a Loreto il giorno dell’Apertura del Giubileo e consegnata, poi, dal nostro Ordinario Militare a Roma, lo scorso 10 dicembre, al primo Ente, per iniziare il suo cammino tra di noi -sarą Ospite presso il 15° Stormo: il 24 e 26 agosto e poi dal 3 al 9 settembre.

 

            Carissimi, per rinnovare, con l’invito evangelico “Fate quello che vi dirą”: l’ascolto della Parola di Dio, la celebrazione dei Divini Misteri, la condivisione fraterna e la crescita della comunitą, vi allego il programma delle varie celebrazioni e momenti per poter pregare insieme.

 

            Vi benedico e vi aspetto

Don Marco

 

Cesena, 15 agosto 2020

Solennitą dell’Assunzione di Maria al cielo

 

 

ORIGINI DELLA PEREGRINATIO MARIAE

 

La spinta al sorgere in Italia della Peregrinatio Mariae nel Secondo Dopoguerra venne dalla Francia, gią epicentro da decenni – soprattutto grazie alle apparizioni di Lourdes – dell’affermarsi di un’intensa e diffusa devozione mariana. In quel contesto si impose infatti un singolare evento mariano che coinvolse in Francia milioni di persone e passė alla storia come Grand RetourIniziato nel 1938 con il simbolico ritorno di una statua della Madonna de Lourdes alla sede di Boulogne-sur-Mer in Normandia, coinvolgendo altre parrocchie e interrotto nel 1939 per lo scoppio della Seconda Guerra Mondiale, il pellegrinaggio riprese nel 1943, dopo la consacrazione della Francia al Cuore Immacolato di Maria, compiuto a Lourdes il 23 marzo 1943 dai vescovi francesi. La statua di Nostra Signora di Boulogne – in diverse copie – mosse da Lourdes visitando 12 mila parrocchie, raccogliendo oltre 10 milioni di consacrazioni individuali. Il senso di tutto ciė fu spiegato in un discorso del Papa Pio XII: era il ritorno di Maria tra la sua gente e il ritorno della gente a GesĚ attraverso Maria. E questo significato determinė la Peregrinatio Mariae, compiuta nelle diocesi italiane a partire dal 1946 – 47.

 

 

PROGRAMMA per la “PEREGRINATIO MARIE”

Presso il 15° Stormo

24 - 26 agosto e 3 - 9 settembre 2020

DIRETTE Streaming sul Canale “Una Voce Dmg” di Facebook


 

Lunedď 24 agosto

Arrivo presso Aeroporto Militare “U. Mancini” in Pisignano di Cervia - Cerimonia di accoglienza e trasferimento presso la nostra Parrocchia dei Militari, nella zona logistica del 15° Stormo a Cesena

Ore 18.00 S. Rosario e S. Messa

 

Martedď 25 agosto

Ore 9.00 Lodi - Ore 12.00 Angelus

Ore 18.00 S. Rosario e a seguire Santa Messa

 

Mercoledď 26 agosto

Ore 8.00 Santa Messa e partenza per Circoscrizione Aeronautica

 

 

Giovedď 3 settembre

Arrivo nel pomeriggio

Ore 18.00 S. Rosario e a seguire Santa Messa

 

Venerdď 4 settembre

Ore 9.00 Lodi -Ore 12.00 Angelus

Ore 18.00 S. Rosario e a seguire Santa Messa

 

Sabato 5 settembre

Ore 17.00 S. Messa con prima comunione e Battesimi

 

Domenica 6 settembre

In mattinata S. Messa al Mare

Ore 20.00 S. Rosario

 

Lunedď 7 settembre

Ore 17.00 Santa Messa presieduta da S.E.Rev.ma Mons. Douglas Regattieri, Vescovo di Cesena - Sarsina

 

Martedď 8 settembre

Ore 9.00 Lodi - Ore 12.00 Angelus

Ore 18.00 S. Rosario e a seguire Santa Messa

 

Mercoledď 9 settembre

Ore 8.00 S. Messa - trasferimento presso l’Aeroporto

Ore 10.00 Preghiera di saluto, con l’intervento dell’Arcivescovo di Ravenna - Cervia, S.E.Rev.ma Mons. Lorenzo Ghizzoni, Preghiera del Giubileo, Benedizione finale.