Maria viene in casa nostra come evangelizzatrice

 

“…..Maria, messasi in viaggio, si recò in fretta verso la montagna,

in una città di Giuda. Entrò nella casa di Zaccaria e salutò Elisabetta….

Rimase con lei circa tre mesi, poi ritornò a casa sua”

(Lc. 1,39-56)

 

La nostra Parrocchia è intitolata alla Madonna di Loreto, Patrona dell’Aeronautica Militare, e questa particolare situazione, unita alla devozione alla Vergine Maria, ha creato, tempo fa, una significativa tradizione. Il mio predecessore aveva istituito, in questa comunità, l’uso di far girare tra le famiglie una statua della madonna, abitudine che è rimasta in vigore e che continua nel tempo. L’effige della Verine passa di casa in casa, di famiglia in famiglia, come ospite e pellegrina condividendo la vita della famiglia che in quel momento l’accoglie, diventando occasione, per la famiglia, di fermarsi davanti alla figura della Mamma di Gesù a pregare e mettere nelle sue mani le varie richieste che ha. Con questo semplice gesto, non solo viene messa in risalto la devozione alla Vergine Maria, ma il desiderio di imparare da Lei, il suo stile di vita, la sua obbedienza alla volontà di Dio attraverso la sua devozione e fede, la sua pazienza, il suo silenzio e la sua presenza costante, efficace e determinante nella vita di Gesù e della comunità degli Apostoli. Con questo spirito continuiamo questa tradizione e come pellegrina la Vergine Maria vista le nostre famiglie, abita le nostre comunità, condivide il nostro cammino. Di settimana in settimana, passando dalla Chiesa, la Domenica dopo la S. Messa solenne, una famiglia la riporta e un’altra la preleva e così facendo, la Vergine prosegue il suo cammino nelle vie della nostra comunità, sentendola accanto a noi, con questa immagine, ad indicarci sempre il Suo Figlio e Dio Gesù. L’impegno della preghiera, per chi la ospita, è anche quello di pregare per tutta la comunità Parrocchiale.

Questa preghiera, che riporto, che potrebbe essere letta dalla famiglia il giorno che arriva, possa accompagnare e unire la nostra comunità, che, in cammino, cerca di crescere alla scuola del Vangelo.

Preghiera di accoglienza della Madonna Pellegrina

Vieni o Madre e degnati di abitare in questa casa.
Ti abbiamo atteso con gioia ed entusiasmo, abbiamo preparato per Te un posto di onore, con cuore di figli, indegni, ma desiderosi di essere sempre tuoi.
Ti accogliamo nella nostra casa perché diventi luogo di riflessione e di preghiera.
Vieni, o Madre, apri i nostri cuori alla grazia del Signore. Come un giorno abitasti nella casa di Zaccaria e di Elisabetta, come portasti la gioia nella casa degli sposi di Cana, così oggi riempi tutti noi di letizia,
di benedizione e di pace.
Vergine Immacolata, la salvezza del mondo venne da te, per mezzo tuo Gesù è venuto al mando ed è anche per mezzo tuo che Egli vi deve regnare.
Maria, madre della Chiesa, dona forza ai tuoi figli devoti radunati in questo tempo a te dedicato.
Rinvigorisci coloro che ti cantano e rendili partecipi della tua Corona di gloria.
Orienta i passi della nostra comunità
verso una speranza viva.