“Mi gridano da Seir:
«Sentinella, quanto resta della notte?
Sentinella, quanto resta della notte?».
La sentinella risponde:
«Viene il mattino, poi anche la notte;
se volete domandare, domandate,
convertitevi, venite!».”. (Isaia 21, 11-12)

Adorazione Eucaristica “Primo Giovedì del Mese”

In passato abbimao vissuto l’esperienza dell’Adorazione Notturna, quest’anno, nella Proposta Pastorale 2020-2021: “Essere Chiesa …”, offriamo l’appuntamento dell’Adorazione Eucaristica del “primo giovedì di ogni mese”, preghiera sempre per il nostro Seminario e tutta la nostra comunità con le stellette.

Essenedo una situazione generale di emergenza sanitaria, questo momento sarà trasmesso, anche, in Diretta Streaming sul canale “Una Voce Dmg” di Facebook.

Il tema della Sentinella che veglia su tutti, rimane la linea guida del significato spirituale di questo momento di preghiera, perchè ognuno di noi sia custode attento dei fratelli.

“La sentinella è consapevole che la notte è notte, tuttavia non rimpiange il giorno passato; è protesa in un durevole atteggiamento vigile, e, senza illudersi in un immediato passaggio dalle tenebre alla luce, riesce a cogliere le prime luci dell’alba. Questa immagine biblica è un monito … “le notti” che il mondo attraversa, a vigilare affinché nei momenti bui sfuggiamo alla tentazione di soluzioni facili e di anticipazioni tattiche, a non lasciare che la nostra capacità critica si smorzi, ripiegando nostalgicamente sul passato, ma a mantenere la lucidità necessaria per riconoscere i segni dell’aurora…”. (dal “Discorso della sentinella” di Giuseppe Dossetti)


Ogni primo giovedì del mese
, il mio impegno, di Pastore, nella difficoltà di evangelizzare, testimoniare e costruire una comunità vera, autentica, capace di appassionarsi a Gesù, di essere veramente Cristiana e Cattolica, che vive la Chiesa e la comunità Parrocchiale, con serietà e impegno, essendo, io, limitato nelle iniziative, nella predicazione, nella testimonianza … offro la mia povera preghiera, nella Adorazione Eucaristica, per la mia comunità.

Se non potrete partecipare, unitevi a questa preghiera: collegatevi attraverso il Web, e mettete, anche per questa occasione, come stiamo facendo per le S. Messe “Rorate, una candela alla vostra finestra. Una luce che ci unisce, una speranza comune, un amore condiviso.

@unavoce