In Primo Piano

Trovare tempo per Dio

Domenica 18 Febbraio 20180 commenti

II DOMENICA DI QUARESIMA – Trasfigurare, la bellezza di stare con Dio - "In quel tempo, Gesu’ prese con se’ Pietro, Giacomo e Giovanni e li condusse su un alto monte, in disparte, loro soli…" (Mc 9,2)

L’architettura, l’arte, la Musica, …. Il bello ci portano a Dio. Il bello dello stare con il Signore come fu l’esperienza di Pietro, Giacomo e Giovanni. 
 
Qui un esempio di arte, (vai a vedere) che diventa spazio per Dio, espressione dell’anima e della genialità umana doni del Signore al suo popolo.
 
 
 
“… più volte ho richiamato, in questo periodo, la necessità per ogni cristiano di trovare tempo per Dio, per la preghiera, in mezzo alle tante occupazioni delle nostre giornate…
 
Forse vi è capitato qualche volta davanti ad una scultura, ad un quadro, ad alcuni versi di una poesia, o ad un brano musicale, di provare un’intima emozione, un senso di gioia, di percepire, cioè, chiaramente che di fronte a voi non c’era soltanto materia, un pezzo di marmo o di bronzo, una tela dipinta, un insieme di lettere o un cumulo di suoni, ma qualcosa di più grande, qualcosa che “parla”, capace di toccare il cuore, di comunicare un messaggio, di elevare l’animo. Un’opera d’arte è frutto della capacità creativa dell’essere umano, che si interroga davanti alla realtà visibile, cerca di scoprirne il senso profondo e di comunicarlo attraverso il linguaggio delle forme, dei colori, dei suoni. L’arte è capace di esprimere e rendere visibile il bisogno dell’uomo di andare oltre ciò che si vede, manifesta la sete e la ricerca dell’infinito. Anzi, è come una porta aperta verso l’infinito, verso una bellezza e una verità che vanno al di là del quotidiano. E un’opera d’arte può aprire gli occhi della mente e del cuore, sospingendoci verso l’alto…”
...

Ultime Notizie

Il Vangelo della Domenica

Verso Lourdes

Newsletter